sábado, 9 de janeiro de 2016

Un Cuore in Due - Francesca Michielin



Succede che 
I ponti cadono 
Io resto qui, tu fermo lì 
Non so perché 

Chi sono io 
So solo chi sei tu 
Ma sarò tua, tu sarai mio 
Ho i brividi 

Abbi cura di quello che sei 
Di ciò che senti e ciò che vuoi 
E non dimenticarlo mai 

Avere un cuore in due non è facile 
Ognuno vuole più della metà per sè 
Che se mi faccio male poi lo senti tu 
Qualcuno ne ha di più 

Avere un cuore in due non è facile 
Al massimo diventa un'abitudine 
Che se ti amo io poi ti fermi tu 
Chi resta ne ha di più 

Succede che 
I giorni corrono 
Sbiadisco io, sbiadisci tu 
Non lo vorrei 

Ma abbi cura di quello che sei 
Di ciò che senti e ciò che vuoi 
E non dimenticarlo mai 

Avere un cuore in due non è facile 
Ognuno vuole più della metà per sè 
Che se mi faccio male poi lo senti tu 
Qualcuno ne ha di più 

Avere un cuore in due non è facile 
Al massimo diventa un'abitudine 
Che se ti amo io poi ti fermi tu 
Chi resta ne ha di più 

So che questa neve 
Prima o poi si scioglierà 
E che lascerà dietro di sè 
Giorni per scoprirsi forti come verità 
Verità 

Avere un cuore in due non è facile 
Ognuno vuole più della metà per sè 
Che se mi faccio male poi lo senti tu 
Qualcuno ne ha di più 

Avere un cuore in due non è facile 
Al massimo diventa un'abitudine 
Che se ti amo io poi ti fermi tu 
Chi resta ne ha di più